Skip to content

Posts from the ‘III. CONFERENCES’ Category

Urban squatting in Santiago de Chile

On 5th October 2017 will be held a conference at Polytecnich of Turin – Zodiac Room from 5.00 pm to 7.00 pm.

Advertisements

City and production 2

The aim of this note is to resume in some, few synthetic points, reasons and ways of ws n. 9 Cities and Production of the XX SIU Conference (Rome 2017) Read more

City and production

Here below is an excerpt of the written notes to guide the discussion of the 9th workshop of the SIU National Conference, that will be held in Rome on 12-14 June 2017
Read more

Urban Interiors. Un’altra forma dello spazio pubblico

Dal 25 al 27 maggio si terrà, presso lo Spazio Festival Architettura in Città – via Quittengo 35, Torino negli orari apertura festival, la mostra sugli Urban Interiors.

Gli Urban Interiors sono spazi poco esposti e riparati. L’opposto dello spazio pubblico moderno: luminoso, trasparente, fluido.  Non definibili dalle connotazioni morfologiche, ma dagli usi, dalle relazioni, dai corpi che li abitano. Obiettivo della mostra è discutere dei modi in cui si riconfigura lo stare in pubblico nella città contemporanea. Read more

Notes on the discussion at the Casa della Cultura on 9th May 2017 (2)

Giancarlo Paba: «Il libro di Cristina Bianchetti è paratattico: presenta una sorta di omologia strutturale, tra il modo di guardare il mondo, di osservare la sua diffusione, e il modo di descriverlo»

«Il corpo: la nostra geografia più intima, una autoarchitettura. Che per definirsi è anzitutto battaglia, lotta interiore, tanto nella costruzione individuale che nella costruzione sociale» Read more

Notes on the discussion at the Casa della Cultura on 9th May 2017 (1)

Vittorio Gregotti: «Les Grottes: la costruzione di una creatività felicemente libera perché generata dal mercato»

Vittorio Gregotti: «Les Grottes: A happily free building generated by the market»

 

Photo credit: Cristina Bianchetti, Le Grottes, 2008.

Incontro alla Casa della cultura

What has happened to Italian architecture?/ Cosa è successo all’architettura italiana

Il prossimo 21 aprile a Genova si terrà una giornata di studio a partire dal libro di Francesco Garofalo Cosa è successo all’architettura italiana? (a cura di Mario Lupano, Marsilio, 2016). Le discussioni, nell’ordine riportato nella bozza di programma, sono riferite alla biografia di Francesco, architetto, professore, uomo di cultura, persona pubblica con ruolo attivo, propositivo, spesso polemico riguardo a procedure istituzionali, accademiche professionali. L’incontro si terrà presso il Dipartimento di Architettura e Design della Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Genova, con il coordinamento scientifico di Carmen Andriani. Read more

Comparing Habitats

Comparing Habitats is a PhD Seminar addressed to doctoral students in the fields of Architecture, Urbanism, Human and Social Sciences, and Visual Studies. The seminar is organized by the Laboratory of Urbanism (Lab-U, EPFL) and the Institute for Geography and Sustainability (IGD, UNIL) in the frame of Swissuniversities Program, for EPFL-EDAR.Until today you can submit an abstract for Comparing Habitats.

Following the seminar project:

Comparing Habitats_Call

Invisible Architecture: Italian and Japanese architectural movements in the 60s and 70s and contemporary debate

a005-awazu-kiyoshi_lr

Fifty years after Japanese Metabolists and Italian Radicals architecture groups, an exhibition in Rome offers an original and unprecedented journey through a selection of works made by such a peculiar architectural avantguarde, with works of: Arata Isozaki, Archizoom, Kiyonori Kikutake, Kisho Kurokawa, Fumihiko Maki, Otaka Masato, Superstudio, Kenzo Tange, UFO; 2A+P/A, AlphavilleArchitects, DAP Studio, Sou Fujimoto, IAN+, Yamazaki Kentaro, Yuko Nagayama, O+H Architects, OFL Architecture, Orizzontale, Studio Wok, Tipi Studio. Read more