Skip to content

Innesti e contaminazioni (D.U. Plein Air, A.A. 2010-2011)

Il progetto guarda a situazioni di condivisione osservando in modo complementare spazi aperti e spazi costruiti. Un’osservazione attenta di corso Taranto, rende infatti evidente l’importanza che assume, nel funzionamento di alcuni luoghi, sia il modo in cui sono disegnati gli spazi aperti, sia i modi con i quali vengono abitati e usati gli edifici circostanti.

Seguendo una tale strategia di attenzione, il progetto ha proposto alcune nuove inserzioni nel tessuto compreso tra corso Taranto e via Botticelli. Veri e propri “spazi membrana” ritenuti in grado non solo di aggiungere attività e forme abitative alternative, ma di aumentare la permeabilità tra spazio pubblico e spazio privato.

/////

INDAGINE FOTOGRAFICA: Oltre i recinti

“Dal di fuori, in verità, si vede soltanto un gran buco che però, in realtà, non porta in nessun luogo: la cosa più bella della mia tana è il silenzio. In questa piazza raccolgo le provviste, qui ammucchio tutto ciò che nelle mie cacce dentro la tana catturo oltre la necessità del momento e tutto ciò che riporto dalle cacce fuori di casa.”    F. Kafka, La Tana

Erigere un muro per delimitare i propri confini e appropriasi dello spazio. E riconoscere in quell’appartenenza un’identità. Muri si trasformano in barriere che delimitano attività; non basta confinare le diverse realtà per rendere compatibile ciò che non riesce a coesistere . Lo sguardo, su tutti i cinque sensi, percepisce maggiormente i limiti invalicabili, anche dove la materia non impone regole.
Recinti.
Scatole, all’interno di scatole più grandi, difficilmente percepibili dall’esterno, negano lo sguardo del un passante distratto. In alcune di esse si definisce il caotico, in altre azioni inconsuete.
Funzioni.

Progetto e fotografie di: De Luca Elisa, Mucedola Marco, Pressacco Elena, Turinetto Elisa
Design unit: Plein air, Corso di Laurea Magistrale Architettura Costruzione Città della I Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino

Advertisements
No comments yet

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: